ARCHIVIATA L’INCHIESTA SULLE OPERE PUBBLICHE CITTADINE: SCIACALLI E GIUSTIZIALISTI SONO SERVITI

Lettera aperta

Verona, sabato 13 dicembre 2014

La Procura veronese, dopo un anno di indagini, ha archiviato le inchieste sulle grandi opere cittadine (filobus, traforo, ex gasometro). Nessuna turbativa d’asta, nessun abuso d’ufficio, nessuna infiltrazione da parte della grande criminalità, nessun rilievo penale emerso…

Dovrebbe essere la normalità, non ci piove. Sarebbe giusto relegarla tra le notiziole di normale amministrazione. Dovrebbe, uso il condizionale, perché quando si tratta di infangare, screditare, criminalizzare, dando fiato alle opposizioni, anche le più strampalate, qualunquiste, mistificatrici, forcaiole, alla faciloneria, all’antipolitica miope e idiota, allora di spazio e di risalto ce n’è eccome sui media locali, regionali e nazionali.

Poco male, fa parte del gioco. E’ la “democrazia” così come la intendono i “democratici” moderni, è la “democrazia” dello strapotere del numero e dell’apparenza, è la “democrazia” per cui se si ripete all’infinito una menzogna, questa rischia di passare per verità, è la “democrazia” per cui se tu non la pensi come dico io allora non sei “democratico doc” e allora puoi essere escluso dalla vita civile… Altra cosa era la democrazia laddove nacque, ad Atene, e come la intendevano quei greci sideralmente lontani da noi, ma questa è un’altra storia…

“Democratiche” divagazioni a parte, mi sento di sottoscrivere rigo per rigo, parola per parola quanto affermato oggi sui quotidiani scaligeri dal nostro dirigente nazionale Andrea Miglioranzi (vedi foto articoli).

Mi sento solo di aggiungere che l’esito negativo delle inchieste della magistratura, rende giustizia al lavoro e alla figura di quei politici e tecnici che operano tra mille difficoltà nell’amministrazione della città; ma l’archiviazione di questa triste vicenda, paradigmatica di come si intenda la giustizia e l’opposizione politica al giorno d’oggi, rende giustizia anche all’intera immagine di Verona.

Ma per togliere il fango artatamente gettato addosso dagli sciacalli di turno alla dignità e all’onestà di chi opera in buona fede, e con spirito di sacrificio, basterà l’archiviazione delle indagini?

Luca Zampini

Coordinatore provinciale – Progetto Nazionale Verona

Archiviazione inchiesta_L'Arena_articolo_bassa  Archiviazione inchiesta_Corriere di Verona_articolo_bassa

Check Also

SAN GIOVANNI LUPATOTO: MARCO ZAMBONI ENTRA NELLA CONSULTA PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Il circolo lupatotino di Progetto Nazionale si complimenta col proprio associato Marco Zamboni (già candidato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.