PROGETTO NAZIONALE A CEREA SOSTIENE FRANZONI A PRESCINDERE DALLE FRATTURE DEL “CENTRODESTRA”

Comunicato stampa

Verona, lunedì 22 maggio 2017

Leggo con stupore, nell’articolo “Cerea, in più di 300 alla presentazione della candidatura a sindaco di Franzoni”, apparso su Primoweb, portale del PrimoGiornale (http://primoweb.it/cerea-in-piu-di-300-alla-presentazione-della-candidatura-a-sindaco-di-franzoni/), il seguente commento alla serata: «(…) Gli ospiti intervenuti hanno tutti ribadito come il vero centrodestra sia quello rappresentato da Marco Franzoni, e di come si tratti dello stesso centrodestra che a Verona corre a fianco di Federico Sboarina, e in Regione governa con Luca Zaia. (…)».

In realtà così non è stato perché, anche se molti degli interventi hanno voluto ribadire il concetto sopra menzionato, non tutti lo hanno fatto, tantomeno il sottoscritto e/o i nostri 2 candidati (che tra l’altro non hanno preso la parola durante la serata).

Capiamo le dinamiche e i ragionamenti in ballo, anche in ottica di future elezioni politiche, ma Progetto Nazionale, che nella serata avevo l’onere e l’onore di rappresentare politicamente, ha ribadito anche in quella sede, come già fatto per le elezioni di Verona, che noi ragioniamo in termini di qualità della persona più che di appartenenza a questa o quella sigla politica. Nella serata in oggetto, per di più, il termine “centrodestra” non è mai uscito dalla bocca del sottoscritto durante il breve intervento fatto dal palco, figuriamoci quindi giudizi di merito relativi allo stesso termine. Siamo alle prese con elezioni amministrative, con la continuità di governo di realtà locali importanti, e questo a noi interessa, nel metodo e nel merito, non altre questioni legate al caos che regna nel cosiddetto “centrodestra”.

Noi dai partiti nazionali ci siamo affrancati; ordini da capibastone di partito non ne prendiamo; guardiamo a chi opera (o cerca di operare) nel bene del territorio e delle sue genti; vogliamo tracciarci una nostra strada, lungo la quale abbiamo fatto e faremo tratti di percorso insieme a chi riterremo giusto farlo, con lealtà e condivisione di pochi e chiari punti programmatici.

Ribadisco quindi, rispetto per chi lo merita, ma senza fraintendimenti e mistificazioni da venditori professionali di aria fritta.

A noi piace la concretezza e lo testimonia il fatto che domenica scorsa, oltre ad essere impegnati come gli altri in campagna elettorale, eravamo anche in centro a Cerea per raccogliere generi alimentari per le famiglie italiane in difficoltà che sosteniamo da anni. 

Vogliamo essere giudicati e criticati per quello che fanno i nostri rappresentanti negli ambiti in cui operano per la comunità e non per collocazioni politiche virtuali e di facciata.

Piaccia o meno.

 

Luca Zampini

Coordinatore provinciale – Progetto Nazionale Verona

Check Also

SABATO 25 NOVEMBRE SI È APERTA LA CAMPAGNA DEL TESSERAMENTO DI PROGETTO NAZIONALE PER IL 2018

Lo scorso 25 novembre, all’interno di una sede rinnovata nell’estetica e nelle funzionalità, ha preso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *