NO IUS SOLI

Concedere la cittadinanza indistintamente per ius soli attraverso il voto parlamentare è un atto che si pone al di fuori della civiltà romana nostra ispiratrice; un atto irresponsabile che farebbe inorridire i nostri antenati per i quali altissima era la dignità della cittadinanza ed importantissimi gli oneri ed onori ad essa legati.

Una recente osservazione dal presente e un monito dal passato… 

«I nostri governanti sembrano animati dal pensiero utopistico che preferirebbero fossimo nati in un mondo senza storia, senza legami precedenti, senza nessuna delle passioni di carne e sangue che rendono i governi necessari»
Roger Scruton (“Il bisogno di Nazione”)

«Ciò che avete ereditato dai vostri antenati, guadagnatevelo»
Goethe (“Faust”)

Check Also

“CASO CAMPEDELLI”, LA SINISTRA MONTA UN CASO

La vicenda delle polemiche sulla presunta rimozione del docente di religione cattolica all’istituto Scipione Maffei, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.