CONCERTO DEL 19 GENNAIO PER JAN PALACH: SOLIDARIETÀ DI PROGETTO NAZIONALE AGLI ORGANIZZATORI

Comunicato

Verona, 30 dicembre 2018

Progetto Nazionale Verona esprime incondizionata solidarietà all’Associazione Culturale NOMOS e agli organizzatori del concerto in memoria dell’allora ventenne JAN PALACH, nel cinquantesimo anniversario della sua morte suicida. Jan Palach, infatti, cosparse il proprio corpo di benzina e si diede fuoco il 16 gennaio 1969 in Pizza San Venceslao a Praga (morì tre giorni più tardi, il 19 gennaio, in seguito alle ustioni riportate); estremo gesto di protesta contro l’occupazione della sua patria da parte delle truppe sovietiche per stroncare la Primavera di Praga. Una folla di circa 600·000 persone partecipò al funerale del martire anticomunista il 25 gennaio.
Progetto Nazionale valuta positivamente il patrocinio ed il contributo concessi – rispettivamente da Serit e Provincia di Verona – all’evento benefico, in barba alle polemiche dei sinistrati di ogni parrocchia.
Mistificazioni e diffamazioni delle sinistre, libertarie a parole ed egualitarie solo con chi la pensa come loro, vanno respinte al mittente.

Coordinamento provinciale – Progetto Nazionale Verona

Check Also

JAN PALACH: POLEMICHE IGNOBILI E STRUMENTALI

Verona, 7 gennaio 2019 Da giorni imperversano sui media non solo locali ma anche nazionali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.