TFR IN BUSTA PAGA: SE NE PARLA IN UN CONVEGNO IN DOMUS SCALIGERA

Il governo Renzi propone in via sperimentale (per le paghe comprese tra marzo 2015 e giugno 2018), e su base volontaria, la liquidazione (Tfr) nella retribuzione mensile per i lavoratori del settore privato (ad esclusione dei lavoratori domestici e agricoli).

Il provvedimento pare fondarsi su logiche di cassa, di presunto stimolo dei consumi, e “gioca” sulla necessità del lavoratore di aumentare il suo netto in busta paga.

Una scelta che apre nuovi scenari e pone tutta una serie di questioni, incertezze ed interrogativi. Si pone quindi per il lavoratore interessato l’aspetto fondamentale di una informazione più trasparente e corretta possibile, per un orientamento consapevole.

Proprio per fornire una visione più chiara dell’ipotesi Tfr in busta paga, ne discuteremo in Domus Scaligera il prossimo venerdì, 31 ottobre, a partire dalle ore 21, con Antonio Consolati (dell’Unione Generale del Lavoro di Verona), Nicola Cavedini (del Sindacato Libero di Verona) e Manuel Negri (responsabile della linea politica di Progetto Nazionale e consigliere comunale a Reggiolo); modererà l’incontro la Dott.ssa Raffaella Trevisan (del Centro di Assistenza Fiscale della Domus Scaligera).

Luca Zampini

Coordinatore provinciale

Progetto Nazionale – Verona

TFR IN BUSTA PAGA_Convegno_web

Check Also

PUÒ ESSERCI “TENUTA DEL PAESE” SENZA LA DIGNITÀ, IL CORAGGIO, LA LIBERTÀ, L’AMOR PATRIO?

Secondo taluni il non volere Mario Draghi alla guida dell’Italia sarebbe, oltre ad un crimine …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.