Atti di vandalismo post commemorazione Nicola Pasetto

Rassegna Stampa

La Cronaca di Verona e del Veneto

Giovedì 31 Marzo 2011

Numero 692 Anno XV

Pagina 5

SFREGIO ALLA MEMORIA DI NICOLA PASETTO

L’altro ieri, martedì 29 marzo, ricorreva l’anniversario della prematura scomparsa dell’On. Nicola Pasetto, indimenticata figura patrimonio della Destra veronese e di tutta la città di Verona. Come tutti gli anni i Circoli territoriali di “Fiamma Futura” per il Progetto Nazionale con i suoi iscritti e simpatizzanti, lo ha compostamente commemorato su quel lungadige che l’amministrazione Tosi gli ha intitolato pochi anni or sono. Alle ore 21 e 30 è stata deposta una corona di fiori che, puntualmente come accade se non ogni anno ma sovente e spesso, sparisce poco dopo la mezzanotte della notte appena trascorsa a causa dei soliti (ig)noti impuniti e che volta dopo volta perseverano nel l’odiosa pratica tutti i 29 marzo e i 28 aprile alla commemorazione del martire anticomunista Sergio Ramelli. Questa missiva serve da forte denuncia, annunciandovi che ho già avvisato il Sindaco Tosi e che oggi in aula all’apertura del Consiglio Comunale ribadirò con vigore!

Andrea Miglioranzi

Capogruppo Lista Tosi

Comune di Verona

Il Corriere di Verona

Giovedì 31 Marzo 2011

Numero 76 Anno X

Pagina 7

Cronaca di Verona

La polemica

Sparisce ancora la corona in memoria di Nicola Pasetto

VERONA – È la più idiota delle sfide, e si ripete purtroppo anno dopo anno. Il 29 marzo ricorre l’anniversario della tragica morte, in un incidente stradale, di Nicola Pasetto, leader non dimenticato della destra veronese.

Come tutti gli anni, alcuni simpatizzanti, tra cui i militanti di «Fiamma Futura» lo hanno commemorato deponendo una corona di fiori sul lungadige a lui intitolato. E come tutti gli anni, nella notte quella corona è «sparita» nel corso della notte.

Questo pomeriggio, la questione sarà sollevata da Andrea Miglioranzi con un intervento in consiglio comunale, mentre il Circolo Christus Rex ha diffuso un comunicato per denunciare «il gesto vile ed infame di chi si dimostra erede ideale dello scempio di Piazzale Loreto». L.A.

L’Arena

il giornale di Verona dal 1866

Venerdì 1 Aprile 2011

Numero 90 Anno 146

Pagina 12

Cronaca

Vandali. Denuncia di Miglioranzi in Consiglio

Imbrattata la targa dedicata a Pasetto

Imbrattata la targa e sparsi ovunque i fiori posti in lungadige in memoria di Nicola Pasetto, il deputato di Msi e An morto in un incidente stradale il 29 marzo 1997. A denunciarlo in Consiglio comunale è Andrea Miglioranzi, capogruppo della Lista Tosi e dirigente nazionale dei circoli Fiamma Futura. «Per l’anniversario della scomparsa dell’onorevole Nicola Pasetto, indimenticata figura e patrimonio della destra veronese e di tutta la città», dice Miglioranzi, «come tutti gli anni Fiamma Futura con i suoi simpatizzanti lo hanno commemorato su quel lungadige che l’amministrazione Tosi gli ha intitolato pochi anni fa». E aggiunge: «Alle 21,30 è stata fatta la cerimonia ma, puntualmente, poco dopo la mezzanotte i soliti ignoti impuniti hanno imbrattato la targa con della vernice distrutto il mazzo di fiori. In pratica la stessa odiosa pratica che si ripete tutti i 28 aprile alla commemorazione di Sergio Ramelli».

E conclude: «Mi chiedo cosa facciano gli organi competenti per tutelare questi luoghi dedicati alla memoria di illustri veronesi».

Anche il presidente Pieralfonso Fratta Pasini ha stigmatizzato i fatti sottolineando il disappunto di tutto il Consiglio. ♦ C.COZ.

Check Also

MANIFESTAZIONE DI SANGUINETTO, NUOVI RISCONTRI MEDIATICI

Torniamo brevemente sulla manifestazione di protesta svoltasi martedì scorso a Sanguinetto, nel Basso Veronese, per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.