A CEREA LA COLLETTA ALIMENTARE PER GLI ITALIANI È UN APPUNTAMENTO FISSO: UN BILANCIO CONFORTANTE

Anno nuovo, ma vecchie e sane abitudini a Cerea.

Domenica scorsa i nostri associati, come ogni terza domenica del mese (salvo diversa comunicazione), hanno raccolto generi di prima necessità per italiani in difficoltà.

Il punto di raccolta è Cerea (in Via Paride), dov’è nata l’iniziativa, ma chi sosteniamo non è ovviamente solo e per forza di Cerea.

La nostra colletta alimentare è nata in maniera estemporanea oltre 3 anni fa (per sostenere l’emergenza di una donna con figli a carico), ma da 2 anni viene portata avanti con sistematicità e miglior organizzazione.

Sono otto i nuclei famigliari che abbiamo aiutato fino ad oggi, quelli attualmente in carico sono 5, ognuno con le proprie caratteristiche.

Il nostro non è e non può essere un intervento risolutivo, ma un importante e apprezzato aiuto per chi fatica a tirare avanti.

Proprio per questo fa particolarmente piacere vedere, come è accaduto domenica 15 gennaio, oltre ai nostri numerosi volontari, amici e conoscenti, anche gente qualunque (alcuni molto anziani), avvicinarsi al gazebo, lasciare un pacco col proprio contributo e andarsene in silenzio.

Solidarietà disinteressata, solidarietà autentica, solidarietà nazionale!

Luca Zampini

Check Also

“CASO CAMPEDELLI”, LA SINISTRA MONTA UN CASO

La vicenda delle polemiche sulla presunta rimozione del docente di religione cattolica all’istituto Scipione Maffei, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.