STOP BUSINESS ACCOGLIENZA: RACCOLTA FIRME A SAN BONIFACIO E BOVOLONE

Questo fine settimana gli attivisti veronesi di Progetto Nazionale saranno impegnati con la raccolta firme della petizione che abbiamo recentemente lanciato: “STOP BUSINESS ACCOGLIENZA”.

Mentre non cessa l’arrivo di nuovi presunti profughi nella nostra provincia, si allarga il malcontento tra gli amministratori locali, coinvolti loro malgrado dalla pratica dell’accordo tra Stato e privati, che da una parte li scavalca e dall’altro li pone davanti al fatto compiuto del carico economico-sociale-culturale che l’immigrazione porta con sé.

Emblematica in tal senso, e ultima in ordine cronologico, la vicenda delle ex scuole elementari di Piovezzano (Pastrengo).

Vi invitiamo a sostenere la nostra battaglia politica venendo a firmare la petizione presso i nostri gazebo:

-a San Bonifacio, sabato 23 e domenica 24 aprile, dalle ore 15 alle 19 in Corso Italia;

– a Bovolone, domenica 24 aprile, dalle ore 9.30 alle 12, in Piazza Vittorio Emanuele (nell’occasione sarà anche possibile sottoscrivere la tessera 2016 di Progetto Nazionale).

L’immigrazione è un problema ormai strutturale che investe tutti noi e tutti gli aspetti della nostra esistenza e della nostra società: non possiamo fare finta di nulla ed accettare passivamente!

NO BUSINESS ACCOGLIENZA_manifesto_raccolta firme_ON LINE_bassa

 IIMIGRAZIONE-NO

Check Also

PUÒ ESSERCI “TENUTA DEL PAESE” SENZA LA DIGNITÀ, IL CORAGGIO, LA LIBERTÀ, L’AMOR PATRIO?

Secondo taluni il non volere Mario Draghi alla guida dell’Italia sarebbe, oltre ad un crimine …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.